返回列表 回復 發帖

borse louis vuitton 3521

ACR Domenica prossima uomini e donne di centro sinistra (e non solo) saranno chiamati ad esprimere un voto definitivo tra due distinte opzioni politiche: da un lato Bersani e l apparato del Pd orientato, seppur borse louis vuitton con ovvie distinzioni, alla conservazione dell attuale classe dirigente, dell attuale modello del welfare, di tutela della struttura burocratica, che ha favorito quella spesa pubblica improduttiva da molti criticata, ma da tutti utilizzata. Dall altro Matteo Renzi, bauletto louis vuitton prezzo impegnato in una battaglia di profondo rinnovamento della nomenclatura dei partiti, delle corporazioni sindacali (che gli ha attirato, mentre il voto di domenica scorsa era ancora in corso, le ire della Camusso!), di ridimensionamento del ruolo dello Stato e dei partiti, di affermazione della meritocrazia (spesso ha ripetuto che i giovani devono 0n1ine louis vuitton sito ufficiale 91915 lavorare perch conoscono qualcosa, non qualcuno). Ad portachiavi louis vuitton affermarlo il consigliere regionale Alessandro Singetta (Gm) che aggiunge: Due visioni molto diverse che, specialmente per il Sud (dove, bene ricordarlo, Renzi ha conseguito la percentuale di voto pi bassa) possono rappresentare il permanere di uno stato di sviluppo modesto (per usare un eufemismo) o. al contrario, l inizio di un new deal non solo economico, ma anche etico e politico . Tocca a noi, ora, decidere se investire nel futuro o confermare un 0n1ine borse louis vuitton prezzi 7956 passato che ha prodotto i guasti che tutti conosciamo prosegue Singetta. In pratica, per la prima volta negli ultimi anni, il popolo (soprattutto di centro sinistra) ha la possibilit di imprimere un accelerazione ad un 0n1ine bauletto louis vuitton prezzo 32993 processo gi in atto e che sarebbe improduttivo per tutti fermare. Ecco perch necessario un ulteriore sforzo a sostegno del Sindaco di Firenze; affinch la sua proposta politica, la sua carica innovativa, possano trovare accoglimento anche in una regione dove le filiere di potere hanno determinato un modello, sociale ed economico, ormai superato. In tanti, al di l dei soloni bravi a criticare tutto e tutti, ma non a rischiare di metterci la faccia, in questi anni hanno mostrato insofferenza verso tale stato di cose . Insieme conclude il consigliere - potremo essere i protagonisti del cambiamento; o i responsabili, senza scusanti, di una scelta che lascer tutto com . E poi sar troppo tardi per lamentarsi
返回列表